ATTENZIONE

clicca qui per l’orario in vigore durante l’emergenza Covid-19

 

Per richiedere in lettura un libro o un periodico è necessario accertarsi che sia presente in Biblioteca, consultando l’OPAC o i cataloghi cartacei e chiedendo eventualmente assistenza nella ricerca al servizio Informazioni bibliografiche.

Una volta trovato il titolo desiderato l’utente deve compilare il modulo di richiesta in lettura, riportando tutti i dati dell’opera (autore, titolo, collocazione; titolo, annata, fascicolo, collocazione, nel caso dei periodici) e completandolo con i propri dati personali.

Tutte le richieste di materiale moderno (opere con data di edizione dal 1801 ad oggi) vanno presentate al Banco della Distribuzione; i volumi ricevuti si consultano nel Salone di lettura.

Il materiale a stampa antico (con data di stampa fino all’anno 1800 incluso), raro o di pregio, si richiede, a seconda delle collocazioni, in parte al Banco della Distribuzione, in parte presso la Sala di Consultazione e Manoscritti e rari, dove dovrà essere consultato negli orari di apertura della sala stessa.

E’ possibile presentare contestualmente fino a 2 richieste, per un totale di 4 volumi per volta. La distribuzione è continua, con tempi di attesa  commisurati all’affluenza dei lettori.

Le opere consultate possono essere tenute in deposito per i cinque giorni successivi a quello della richiesta.

Salone di Lettura

Ad accesso libero, è aperto per lo studio di libri propri e per la lettura di libri e i periodici con data di edizione dall’anno 1801 ad oggi. Sono presenti circa 110 posti, con tavoli attrezzati per l’uso di computer portatili.

Nel Salone è disponibile una raccolta di dizionari linguistici e alcune enciclopedie generali; altre enciclopedie e opere di consultazione sono disponibili nelle salette adiacenti. I libri del Salone di lettura presenti negli scaffali possono essere consultati solo presso la Sala Consultazione e Manoscritti e rari e devono comunque essere prenotati dal giorno precedente.