ATTENZIONE

clicca qui per l’orario in vigore durante l’emergenza Covid-19

 

E-mail: b-maru.riproduzioni@beniculturali.it
Tel. +39 055 27 22 225

Riproduzioni digitali con mezzi propri (dal 29 agosto 2017)

Si informano i lettori che è possibile richiedere autorizzazione ad eseguire riproduzioni con mezzi propri per motivi di studio al personale in servizio, secondo la normativa vigente.

Tutte le altre riproduzioni vanno richieste su appositi moduli e devono essere autorizzate dal personale della Biblioteca, che provvederà a inoltrare le richieste alla ditta appaltatrice del servizio affinché quest’ultima possa compilare e inviare i preventivi ai richiedenti, a mezzo posta elettronica.

Il servizio è concesso in gestione alla Ditta GAP di Roma.

Modalità del servizio

Per richiedere riproduzioni a scopi personali o di studio l’utente deve compilare il Modulo ministeriale n. 23 (Autorizzazione alla riproduzione per motivi di studio). Qualora l’utente, col passare del tempo, desiderasse utilizzare le riproduzioni per scopi diversi da quelli personali e di studio, dovrà chiedere autorizzazione compilando l’apposito modulo per pubblicazioni.

Per richiedere riproduzioni a fini editoriali/commerciali, l’utente deve compilare il Modulo ministeriale n. 24 (Autorizzazione alla riproduzione per scopi commerciali), che prevede il pagamento dei diritti di concessione se dovuti, secondo quanto previsto dall’Art.108 del D. Lgs. 42/2004 “Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio” . Per ottenere l’autorizzazione è necessario indicare, oltre all’autore, titolo ed editore e la sede della pubblicazione, la tiratura prevista e il prezzo di copertina. Canoni e modalità di pagamento per diritti di pubblicazione saranno comunicati in seguito alla richiesta.

Le richieste di riproduzioni possono essere fatte anche via email, inviando il modulo 23 o 24 e una copia di un documento di identità all’indirizzo:

b-maru.riproduzioni@beniculturali.it